Diario di bordoLa leggenda di Borgo Bello

#01 – Kira può camminare e visitare Borgo Bello

Nessun commento

Oggi è il giorno più lungo dell’anno: è un buon momento per fare il punto della situazione e riassumere ciò che abbiamo fatto finora per La leggenda di Borgo Bello e ciò che abbiamo in programma di fare fino al rilascio della nostra prima demo.

Il giocatore

Le idee, il motore grafico adatto (Godot) e la motivazione c’erano. A quel punto mancava il fondamento del gioco. Ovviamente parliamo del giocatore! Nel nostro caso si tratta della cagnolina Kira.

Abbiamo trovato gli sprites su opengameart.org e li abbiamo adattati al nostro personaggio. Con qualche codice Kira ha imparato a camminare e può essere controllata dal giocatore attraverso la tastiera del computer – i tasti freccia e alcuni caratteri – e anche con il mouse. Il sistema di dialogo funziona già molto bene. Grazie alla possibilità di scelta il giocatore ha un ruolo attivo nei dialoghi. Essi possono avere uno scopo comunicativo, per esempio per conoscere gli altri personaggi, oppure avere uno scopo didattico più evidente. In questo caso il dialogo prosegue solo se si sceglie la soluzione corretta. DONE

La mappa

Naturalmente Kira aveva bisogno di un ambiente in cui poter camminare e con cui poter interagire. Attraverso l’utilizzo di sprites abbiamo gradualmente assemblato il nostro paesaggio, le case e le decorazioni. DONE

I passi successivi saranno finire di arredare le case, importante per le prime azioni, e completare l’inserimento di tutti gli abitanti con le loro storie. Questo è un lavoro davvero lungo e impegnativo! TODO

L’aspetto più complicato finora è stato il cambio di scena, ovvero quando Kira entra ed esce dagli edifici, per esempio dalla chiesa. Ora funziona abbastanza bene. Purtroppo ci sono ancora alcuni elementi che si resettano con il cambio di scena. Questo non dovrebbero succedere e la risoluzione di questo problema è in cima alla nostra lista. BUG

Kira può anche interagire con altri elementi non appena entra una precisa area. Per esempio può raccogliere gli oggetti o avviare un dialogo con un PNG (personaggio non giocante) . DONE

Le interazioni

I PNG non possono essere controllati e si muovono in modo casuale dal loro punto di partenza prestabilito. DONE

Naturalmente questo non è del tutto ideale….. tranne forse per le mucche della fattoria. Pianifichiamo che i singoli personaggi abbiano una routine giornaliera a seconda dei giorni e degli orari. Così la vita nel paesino sembrerà più vivace, ma non caotica. Questi movimenti saranno ripetuti a ciclo continuo, poiché la durata della giornata non ha un limite prefissato: un giorno dura per tutto il tempo necessario al giocatore a completare le attività. TODO

Probabilmente hai capito che il gioco si basa su un sistema di quest, ovvero il giocatore dovrà svolgere delle attività che faranno avanzare la trama. Vorremmo implementare una meccanica che mostri l’avanzare della giornata. Il modo migliore per farlo è semplice e naturale: il giocatore inizia che è mattina. Quando il giocatore ha svolto circa la metà delle attività è mezzogiorno e il sole splende alto nel cielo. Quando lo svolgimento delle attività è quasi giunto al termine si fa sera. Infine, quando tutte le attività della giornata sono state completate, Kira può finalmente andare a letto. TODO

Se e come inserire condizioni atmosferiche come pioggia, neve o temporale, ci stiamo ancora riflettendo. In realtà, siamo già sicuri di volerlo fare, in modo che ci sia più varietà nelle diverse giornate e che Kira possa indossare un bell’impermeabile giallo in caso di brutto tempo. TODO

Il menu

Il layout di base del menu è già impostato. Non appena Kira trova o apprende elementi di grammatica o vocaboli, essi appaiono automaticamente nelle rispettive sezioni. DONE

Quello che manca è un inventario, che dovrebbe trovarsi dietro il pulsante “Kira”, le impostazioni, l’aiuto ed eventualmente qualche altra voce. Abbiamo intenzione di ampliare e migliorare il menu inserendo voci quali il volume, la modalità a schermo intero, il salvataggio, il caricamento dei punteggi, ecc. Inoltre inseriremo ulteriori contenuti e sottocategorie anche per i singoli personaggi e ci sarà una sezione “amicizie”. TODO

tl;dr*

Il nostro giocatore Kira può interagire con il mondo ed esplorarlo. Può già imparare il vocabolario e la grammatica, che possono essere visualizzati nelle apposite sezioni del menu. Alcuni PNG sono già stati inseriti e Kira può parlare con loro. I dialoghi hanno una possibilità di scelta interattiva, utili per scopi didattici.

I passi successivi:

  • Finire di arredare le case, finire di decorare l’esterno e il paese;
  • Inserire lo stemma di Borgo Bello come logo ed elemento decorativo (curiosi?);
  • Inserire maggiori dialoghi con gli abitanti di Borgo Bello, affinché Kira possa conversare con loro;
  • Tutti gli abitanti dovranno avere una storia e una routine giornaliera.
  • Espandere le voci del menu e delle impostazioni
  • Creare un inventario
  • Inserire una meccanica di avanzamento della giornata, dall’alba al tramonto, compresi gli effetti luminosi di lampioni, l’illuminazione stradale, ecc.

Torna alla home

(*) tl;dr è l’abbreviazione di too long; didn’t read ed è il riassunto per tutti quelli che non hanno voglia di leggere tutto.

,
Visitiamo Borgo Bello – con esercizi

Ähnliche Beiträge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Menu
EKORRE Hamburg